Lucamante Arredamenti Bari

spazio relax casa a bari

Tutto l’occorrente per creare uno spazio relax per la tua casa

Ogni abitazione deve possedere un angolo dove ci si possa rilassare in completa comodità: che sia in salotto, in camera o nello studio, lo spazio relax è un pensato apposta per permettere a ogni persona di dimenticarsi delle fatiche della giornata.

Non occorre esagerare con la metratura o con i mobili: lo spazio relax può essere formato anche da un divano o da una poltrona, magari accompagnati da un pouf morbido ed elegante.

Chi preferisce rilassarsi in camera da letto, invece, deve poter disporre di un buon materasso, che assicuri il corretto supporto lombare e un’efficace azione antibatterica.

Vediamo insieme tutto l’occorrente per creare uno spazio di relax per la propria abitazione.

Divani e poltrone per la massima comodità

Per trovare un buon divano o una buona poltrona che possano ospitare tutta la famiglia nello spazio relax occorre considerare alcuni aspetti, come:

  • Dimensioni: un angolo relax dev’essere ben proporzionato rispetto alla stanza dove verrà creato. Adottare un divano o una poltrona troppo grandi può creare problemi di movimento e, paradossalmente, generare dello stress.
  • Capienza: una poltrona può ospitare solo una persona, ma un divano dev’essere scelto anche per la capacità di far sedere comodamente amici e parenti.
  • Materiale: cotone, velluto e pelle sono i materiali più popolari e apprezzati per un divano o una poltrona confortevoli. Naturalmente, a seconda del materiale sarà anche più facile mantenere e pulire il rivestimento.
  • Design: uno spazio relax dev’essere comodo, ma anche bello da vedere. Se i divani e le poltrone si armonizzano con il resto dell’abitazione si potrà beneficiare anche di un benessere estetico, con effetti positivi sul proprio umore.

L’arredo di design per la zona relax

Proprio per assecondare il desiderio di bellezza che abbiamo trattato nel paragrafo precedente, si può considerare di creare uno spazio relax con l’arredo di design, che presenti uno stile unico e all’avanguardia.

Ottenere dei mobili personalizzati è il modo migliore di esprimere la propria personalità in ogni aspetto dell’abitazione, creando la sensazione di accoglienza caratteristica dello spazio relax.

Non solo: grazie ai mobili su misura si potrà realizzare una piccola isola di benessere a prescindere dalle misure della stanza, con soluzioni pensate apposta per far fronte a ogni necessità. In questo modo, infine, è possibile scegliere il materiale e il colore desiderato, per non avere neanche una stonatura nel proprio spazio abitativo.

Il materasso, un alleato del benessere

Non è un segreto che un materasso inadatto può creare molti problemi al sonno e al benessere di un individuo: un sostegno scorretto, molle difettose o un’insufficiente protezione contro acari e batteri sono tutti fattori che incidono negativamente sul ciclo del sonno, portando a lunghe notti in bianco.

Viceversa, dotarsi di un buon materasso può migliorare la vita di uomini, donne e bambini: per questo motivo è importante scegliere quello giusto a seconda delle proprie esigenze.

Per facilitare la scelta bisogna effettuare una prima divisione in due categorie principali:

  • Materasso a molle: è la tipologia più diffusa, e presenta delle molle insacchettate che hanno la funzione di sostenere il corpo seguendone la forma, dando così un’eccellente sensazione di morbidezza e comodità.
  • Materasso in memory foam: è ancora la tipologia meno utilizzata, ma sta vedendo un deciso aumento della popolarità negli ultimi anni. La composizione del materasso comprende la schiuma a memoria corporea, un materiale ad alta densità che cede sotto la forma del corpo ma torna alla sua posizione iniziale una volta che un individuo si alza. È più rigido del materasso a molle, ma allo stesso tempo offre un sostegno più duraturo e non c’è il rischio di “sentire” le molle uscire dall’imbottitura.
  • Materasso in lattice: anche questo può non presentare molle, e impiega un materiale morbido ma non eccessivamente cedevole. I migliori sono quelli in lattice naturale al 100%, più pesanti ma anche più comodi.

Tipologie di materassi

Fra i materassi che si possono trovare sul mercato per un perfetto relax ci sono diverse tipologie, tutte pensate per un’esigenza specifica. Ecco le principali:

  • Antibatterico: il materasso antibatterico è perfetto per chi vuole ridurre la quantità di germi che si possono trovare su questi prodotti. Il materasso e i cuscini, infatti, possono ospitare migliaia di agenti patogeni, e questa tipologia impiega delle sostanze che ne impediscono il proliferamento.
  • Antiacaro: così come i germi, anche gli acari trovano terreno fertile sui batteri, creando molti problemi a chi è allergico a questi fastidiosi animaletti. I materassi antiacaro possono dare sollievo nel sonno a chi presenta delle patologie allergiche, o comunque essere più igienici dei normali materassi.
  • Traspirante: alcuni individui nel sonno possono avere problemi di traspirazione, soprattutto in estate. Il materasso può costituire un enorme problema, in quanto alcuni modelli non permettono al corpo di respirare e aumentano eccessivamente la temperatura corporea. I modelli traspiranti sono perfetti non solo per l’estate, ma anche per l’inverno.

Post a Comment